Progetto della settimana: KALEA: Conversione comoda e veloce dei rifiuti organici in compost

Tradotto dall’hawaiano, Kaleo significa “pieno di gioia” ed è proprio questa l’idea che è servita d’ispirazione per il dispositivo che ti consente di trasformare comodamente e in sicurezza i rifiuti organici in compost. KALEA è stata fondata in Germania nel 2017 con l’obiettivo di fornire benefici ambientali. E a quanto pare il team è oggi più vicino che mai al suo sogno: nei primi giorni di raccolta fondi sul sito Indiegogo, il progetto ha raccolto 487.593 euro da 1000 sponsor, raggiungendo il suo obiettivo finanziario. Non importa dove vivi o quanto spazio hai a disposizione, KALEA è compatto, dal design accattivante e completamente silenzioso e converte i rifiuti organici in compost in sole 48 ore.

Tecnologia per la natura

La tecnologia permea oggi ogni aspetto della vita quotidiana, ma ancora pochi prestano attenzione a come vengono gestiti gli sprechi alimentari dopo i pasti. Molte case (soprattutto nel caso degli appartamenti) non dispongono di una soluzione di smaltimento dei rifiuti alimentari pratica e sicura. Il che, ovviamente, rappresenta un problema per l’ambiente a livello mondiale: i rifiuti organici rappresentano infatti fino al 50% del volume totale di tutti i rifiuti al mondo.

Il team KALEA ha combinato il processo di compostaggio naturale con una tecnologia avanzata per convertire i rifiuti organici in un compost ricco di sostanze nutritive. KALEA è un apparecchio per il compostaggio da cucina completamente automatico.

Come funziona KALEA

KALEA è un dispositivo smart che non è inferiore nelle sue caratteristiche ad un compost naturale e che funziona più velocemente. Inoltre è più facile da usare, igienico e non lascia cattivi odori. Per rendere tutto questo possibile, il team ha impiegato due anni per dare vita al primo prototipo. La versione finale del dispositivo offre il controllo tramite un’applicazione mobile, grazie alla quale si possono approfondire argomenti quali l’ecologia e il giardinaggio urbano, ottenere suggerimenti sull’utilizzo del compost e adottare uno stile di vita “verde”.

Le piante sono esseri viventi. Proprio come gli esseri umani, hanno bisogno di sostanze nutritive per crescere e rimanere in salute. Per questo viene utilizzato il compost. Tuttavia, molti dei prodotti per la lavorazione dei rifiuti organici in commercio si limitano a essiccare e macinare i rifiuti, senza effettuare il processo di biodegradazione. In alcuni casi, questa modalità di utilizzo dei rifiuti organici essiccati può causare muffe e rallentare la crescita delle piante. A sua volta, il compost KALEA è così ricco di sostanze nutritive che può essere miscelato in un rapporto 1:10.

KALEA produce un fertilizzante biologico di alta qualità a partire dai rifiuti in soli due giorni e in tre semplici passaggi:

  1. Riempi KALEA con gli avanzi di cibo. Puoi mettere gli avanzi di frutta, verdura, pesce, carne, latticini e cibi cucinati nel dispositivo. KALEA ha la capacità di gestire il volume settimanale di rifiuti organici di una tipica famiglia di quattro persone (circa 2 cicli da 10 litri). Il sistema sminuzza e asciuga quasi tutto, anche gusci di noci e piccole ossa, riducendo il volume finale del compost all’85% della massa di rifiuti originale. Quando una quantità sufficiente di materiale biologico si è accumulato nel dispositivo, KALEA lo invia automaticamente alla sezione per il compostaggio. Nessun odore o moscerini della frutta.
  2. La sezione per il compostaggio di KALEA dispone di svariati sensori e di un sistema di controllo smart. Offre la combinazione ideale di temperatura, umidità e aerazione per stimolare l’attività naturale dei microrganismi all’interno del materiale organico, accelerando il loro metabolismo. In questo modo, KALEA riduce notevolmente il tempo di compostaggio da diversi mesi a 48 ore.

  3. Come risultato, si ottiene un compost pronto per tutte le piante e i fiori, sia per la casa che per uso esterno. Il compost KALEA contiene una gamma completa di tutti i nutrienti necessari per le piante e può essere conservato fino a due anni.

KALEA è la soluzione perfetta per coloro che sono stanchi di portare fuori la spazzatura, dei moscerini della frutta e dei residui di cibo in decomposizione, che si interessano al giardinaggio e non dispongono di un modo conveniente per riciclare i rifiuti in casa ma non sono disposti ad investire nel processo di compostaggio tradizionale, che richiede molto tempo.

Perché il compost è importante

Il compost è il modo più naturale per sbarazzarsi dei rifiuti organici. KALEA converte la maggior parte dei composti nei rifiuti alimentari in un compost fresco, che mescolato con la terra rafforza istantaneamente le piante fornendogli sostanze nutritive.

I rifiuti organici sono simili ai sacchetti di vitamine. Affinché le piante assorbano queste vitamine, i sacchetti devono prima essere disimballati. Il processo di disimballaggio è chiamato remineralizzazione, durante il quale le molecole organiche vengono convertite in minerali inorganici. La conversione viene effettuata da microrganismi onnipresenti come batteri e funghi, che sono parte naturale del cibo.

Durante il processo di conversione vengono scomposti i principali componenti dei rifiuti organici (zucchero, amido, proteine, grassi e, in una fase successiva, la cellulosa). Allo stesso tempo, la qualità del compost e il periodo della sua trasformazione possono essere influenzati fornendo condizioni metaboliche ottimali per i microrganismi per un certo periodo di tempo. Queste condizioni includono la emperatura specifica, il pH, l’umidità, la quantità di ossigeno e l’area della superficie. Migliori le condizioni, più veloce sarà la produzione di compost di alta qualità.

Un altro problema a cui KALEA si propone di trovare una soluzione è la riduzione dei danni irreparabili che l’uomo apporta quotidianamente al nostro pianeta. Smaltire i rifiuti organici in modo errato non rappresenta solo uno spreco di risorse, ma anche un vero e proprio pericolo per il clima alla pari del CO2.

Quando i rifiuti organici vengono smaltiti in discarica, per mancanza di ossigeno, subiscono una decomposizione anaerobica, rilasciando metano. Il metano è un potente gas serra, circa 28 volte più nocivo dell’anidride carbonica. Allo stesso tempo, a causa della mancanza di metodi di smaltimento convenienti e puliti, anche nei paesi più sviluppati i rifiuti organici vengono normalmente inviati in discarica.

Il team KALEA ha creato un prodotto durevole che combina lo stile di vita digitale moderno con un design conveniente e il rispetto per l’ambiente. KALEA risolve i problemi delle singole famiglie e dell’intero pianeta.

Register by clicking the button below

Register

Lascia un commento