Vuoi avviare la tua azienda utilizzando il crowdfunding? Ti mostriamo come farlo e ti forniamo esempi ispiratori.

Il crowdfunding è un modo per raccogliere fondi per imprese, progetti senza scopo di lucro e azioni una tantum. Il progetto, creato sul sito di crowdfunding può non prevedere un risarcimento, ma decidere di offrire agli sponsor un ritorno non finanziario o restituire agli investitori i fondi nella loro totalità dopo la sua realizzazione (solo in caso di crowdinvesting). Ti daremo dei consigli sulle piattaforme a cui vale la pena prestare attenzione se sei ai primi passi nel crowdfunding e condivideremo degli esempi ispiratori di come imprenditori hanno raccolto fondi per l’avvio e il funzionamento dei loro progetti con l’aiuto dei servizi crowd.

Voglio lanciare il mio progetto di crowdfunding. A cosa devo fare attenzione prima del suo inizio?

Se ti trovi ancora nella fase di ideazione della tua campagna di crowfunding, assicurati che il tuo progetto sia unico, che il prodotto che intendi lanciare non abbia analoghi o che abbia delle caratteristiche differenziatrici dal concorrente più vicino evidenti. La tua idea in termini pratici riproduce un progetto già esistente sul mercato? Lavora sulla sua elaborazione o abbandonala.

I progetti cui creatori descrivono in modo chiaro e dettagliato il motivo della raccolta fondi, che forniscono informazioni sull’uso che verrà fatto del denaro raccolto e che comunicano attivamente con il pubblico, hanno maggiori possibilità di ricevere l’importo di finanziamento  richiesto. I progetti che in qualche modo aiutano il mondo che ci circonda mostrano capacità di sviluppo positive. Anche se stai raccogliendo fondi per qualcosa che (a prima vista) non aiuta altre persone, concentrati a trovare piccoli dettagli che convincano gli utenti della rilevanza e della necessità del progetto. Ad esempio, se stai cercando fondi per avviare il tuo ristorante o un complesso alberghiero, pensa a come questa attività aiuterà le infrastrutture della tua città, come migliorerà la sua attrattività turistica e soddisferà gli abitanti locali.

Le 7 migliori piattaforme di crowdfunding perfette per avviare la tua attività

  1. Kickstarter. Uno dei servizi crowd più popolari, su cui ogni giorno vengono lanciati diverse migliaia di nuovi progetti. Si ritiene che sia stato proprio “Kickstarter” il pioniere di tali piattaforme. Kickstarter ha un design user-friendly, regole chiare per la partecipazione e una comunità attiva. Un aspetto importante da tenere in considerazione è che su questa piattaforma non si possono raccogliere fondi per un’azienda già esistente. E se non viene raggiunto l’importo richiesto (ad esempio, raccogli mille e cinquecento dollari invece di duemila), tutti gli investimenti dovranno essere restituiti agli utenti. Il servizio ha una commissione di circa il 5% dell’importo totale.
  2. Indiegogo. Questa piattaforma aiuta a raccogliere fondi per la tua attività, per l’istruzione dei bambini e per scopi di beneficenza. Il servizio trasferisce agli autori del progetto tutti i fondi raccolti, anche nel caso in cui la campagna non abbia raggiunto la copertura dell’importo inizialmente richiesto. Tuttavia, nel caso in cui non venga raccolta la quantità di denaro richiesta, invece di una commissione del 4%, Indiegogo prenderà il 9%. Caratteristiche distintive del progetto sono la valutazione automatica della popolarità dei progetti e la capacità di finanziare eventi della vita reale (da matrimoni e operazioni, all’acquisto di case e aerei).
  3. RocketHub. La piattaforma è molto simile a IndieGoGo. Si adatta molto bene ai principianti, infatti al momento della registrazione avrai accesso a diverse lezioni della “scuola” interna di questo servizio.
  4. Booomerang. Creata in Danimarca, la piattaforma inizialmente finanziava progetti musicali, i cui creatori raramente richiedevano importi superiori ai 10mila dollari. Ora il servizio aiuta a trovare investimenti e donazioni per un’ampia varietà di attività, concentrandosi sull’imprenditoria sociale.
  5. Boomstarter. Su questa piattaforma si supportano non solo progetti imprenditoriali, ma anche film per la grande distribuzione, libri di giovani autori e prodotti di talentuosi designer. Il tuo progetto può raccogliere una quantità illimitata di fondi durante un certo periodo di tempo o rimanere aperto fino al raggiungimento di un obiettivo finanziario specifico (anche se per questo saranno necessari decenni).
  6. Planeta.ru. Una popolare risorsa crowd, i cui creatori dichiarano che il servizio opera “secondo le leggi della Federazione Russa”. Il sito prende una commissione del 10% dell’importo raccolto (o del 15% se l’obiettivo non è stato raggiunto) e consente ai progetti di funzionare per non più di cento giorni.
  7. StartTrack. Piattaforma per attirare investimenti in modalità crowd. Adatto ad imprenditori che vogliono sviluppare un proprio progetto, ma non vogliono (o non possono) richiedere un prestito a istituzioni finanziarie.

Aprire la tua attività con il crowdfunding? Lasciati ispirare da questi progetti di successo!

I fondatori dell’azienda EcoSneki, che produce marshmallow e chips di frutta, hanno raccolto i fondi per aprire il loro primo punto vendita su Boomstarter. Per il lancio erano necessari più di $ 5.000 e gli imprenditori non volevano contattare istituti di credito o investitori di acceleratori di start up. Per questo, la piattaforma di crowdfunding si è rivelata la soluzione perfetta. I proprietari dell’azienda hanno dovuto impegnarsi: creare un video di alta qualità, “vendere” la descrizione del progetto, parlare della raccolta fondi sui social network e trovare modi per promuovere la pagina attraverso fondazioni di beneficenza. Come forma di ringraziamento ai partecipanti alla raccolta sono stati offerti set regalo di marshmallow. Forse è stato proprio questo a generare il forte aumento della base di clienti, che accompagna il progetto ancora oggi.

Anche Anastasia Berezenets, proprietaria della caffetteria “Tayaki” di San Pietroburgo è riuscita a realizzare il suo sogno e ad ampliare la sua attività. Per aprire il secondo punto vendita di street food giapponese, ha dovuto prima vendere il suo patrimonio immobiliare e poi rivolgersi alla piattaforma di crowdfunding Planeta.ru. Grazie al progetto creato su questa piattaforma, la ragazza ha raccolto $ 9000 ed è riuscita ad attrarre ulteriori investimenti.

Pensi che il tuo progetto sia troppo specifico o troppo ampio per raccogliere l’importo richiesto? Siamo sicuri che ti sbagli! Tra le campagne di crowdfunding di successo di un passato non così lontano (e il crowdfunding ha cominciato a svilupparsi solo nel 2012-2014), ci sono molti progetti giganti e idee insolite. Ad esempio, il progetto del visore di realtà virtuale Oculus ($ 2,4 milioni su Kickstarter), la stampante 3D Glowforge ($ 28 milioni) o l’high-tech Flow Hive ($ 13 milioni su Indiegogo). Investitori e donatori sono interessati ai pop sockets originali ($ 18,5 mila su Kickstarter), alle offerte “dell’impero delle calzature” Allbirds ($ 120 mila su Kickstarter) e ai souvenir dagli sponsor dal rinomato produttore di orologi MBMT ($ 300 mila su Indiegogo).

Sulle piattaforme di crowdfunding puoi trovare finanziamenti per le idee più ambiziose. Il progetto di orologi smart The Pebble nelle prime 36 ore dopo la pubblicazione su Kickstarter ha raccolto più di un milione di dollari. L’importo finale della raccolta ha superato questa cifra di quasi 10 volte. Le invenzioni innovative spesso ricevono finanziamenti molto più generosi del previsto: ad esempio, il progetto del caricatore autonomo POP ha raccolto circa $ 140.000, tre volte l’importo originariamente richiesto dai suoi creatori.

In caso di problemi finanziari, puoi salvare la tua attività con l’aiuto delle risorse crowd. I loro utenti, infatti, donano attivamente fondi a progetti che si trovano in situazioni difficili. Ad esempio, la libreria americana City Lights Books, che è sopravvissuta a malapena alla quarantena nel 2020, ha raccolto circa $ 300.000 in un paio di giorni su GoFundMe. Il bar di Brooklyn Sunny’s, distrutto nel 2012 dall’uragano Sandy, tramite Kickstarter e Indiegogo è riuscito a raccogliere più di $ 100.000 per riparazioni e per la riapertura. Il resort californiano Spring Mountain Motorsports, chiuso durante la pandemia del coronavirus, ha raccolto $ 75.000 su GoFundMe. Invece di spendere i fondi ricevuti per il ripristino dell’attività, la direzione dell’azienda ha deciso di distribuirli tra i dipendenti in congedo non retribuito. Lo stesso hanno fatto i top manager del country club della Pennsylvania Llanerch: i $ 100.000 raccolti su GoFundMe sono stati distribuiti tra i dipendenti “temporaneamente licenziati”.

Il crowdfunding è un ottimo modo per finanziare il lancio di un prodotto o avviare un’attività che ha tutte le possibilità di diventare il più grande attore sul mercato. Esplora le varie piattaforme, scegli quella più adatta (o varie allo stesso tempo, perché no?) a te e crea il tuo primo progetto-crowd oggi!

Register by clicking the button below

Register

Lascia un commento